STUDIO DABBENI

NEWS

Regina. Della Scultura - Gamec Bergamo
04 Ago 2021

REGINA. DELLA SCULTURA

la prima retrospettiva in un museo italiano dedicata a Regina Cassolo Bracchi

28.4—29.8.21 

https://www.instagram.com/p/CONMLF1tOgy/…

Regina Cassolo Bracchi, in arte Regina (21 maggio 1894 – 14 settembre 1974), una delle figure più affascinanti, innovative e ancora oggi meno note del panorama artistico europeo del Novecento.

La mostra, a cura di Chiara Gatti e Lorenzo Giusti, nasce dall’acquisizione da parte della GAMeC e del Centre Pompidou di Parigi di un importante nucleo di opere dell’artista e mira ad analizzare – dagli esordi negli anni Venti fino ai primi anni Settanta – la riflessione formale di una personalità unica,rimasta a torto ai margini della storia e riscoperta adesso quale figura complessa, sperimentatrice, versatile e poetica.

Lo stesso museo parigino dedicherà un’attenzione particolare alla ricerca dell’artista, nella mostra Women in Abstraction: Another History of Abstraction in the 20th Century, a cura di Christine Macel e Karolina Lewandowska (5 maggio – 6 settembre 2021).

Originaria di Mede Lomellina, figlia di un macellaio e orfana in giovane età, Regina è stata la prima donna dell’avanguardia italiana a dedicarsi interamente alla scultura, di cui ha riletto i linguaggi in direzione audace e sperimentale, piegando la ricerca accademica e naturalistica all’uso di materiali inediti. Alluminio, filo di ferro, latta, stagno, carta vetrata sono stati i mezzi privilegiati di una continua e inesausta indagine compositiva ed espressiva che ha abbracciato inizialmente i modi del Futurismo (firma nel 1934 il Manifesto tecnico dell’aeroplastica futurista) e poi quelli del MAC, il Movimento arte concreta (1948), a cui Regina si avvicina nel 1951 grazie a Bruno Munari.

La leggerezza dei materiali, il dinamismo delle forme, un linguaggio fatto di sintesi geometrica e astrazioni liriche animano il suo lavoro, accanto a una pratica quotidiana, volitiva e rigorosa.

Duecentocinquanta opere – tra sculture, mobiles, disegni, cartamodelli e taccuini – ci guidano in un percorso che si sviluppa per temi ed epoche, intrecciando i contatti con i movimenti dell’avanguardia e le vicende biografiche, dal Ventennio al boom del dopoguerra.

Grazie ai prestiti della Collezione-Archivio Gaetano e Zoe Fermani, di altri privati e del Museo di Mede Lomellina, che custodisce una parte significativa della sua produzione degli esordi, il viaggio nell’universo di Regina prende avvio dalla formazione accademica, con i primi ritratti realisti,di sapore Novecentesco, e gli studi sintetici degli animali.

Gli anni di adesione al Futurismo, durante i quali Regina partecipa a tutte le Biennali di Venezia e alle Quadriennali romane, sono caratterizzati da opere in cui memorie di un mondo meccanico alla Depero si mescolano con le compenetrazioni spaziali di Archipenko e dovel’alluminio piegato libera le forme dai vincoli dei volumi della scultura tradizionale.

In questo processo di creazione e montaggio di opere trasognate, la carta diviene lo strumento imprescindibile di ogni analisi preliminare. Modelli puntati con spilli, secondo una pratica sartoriale applicata alla vocazione aerea delle sue figure, le servono per sagomare il metallo senza incertezze, con energia e dolcezza.

Come in un gigantesco erbario, la sezione dedicata ai disegni dei fiori di campo e ai gessi degli anni Quaranta mostra una sequenza serrata, fiabesca e allo stesso tempo scientifica di studi sulla vegetazione spontanea,ritratta su centinaia di fogli sparsi, come un diario quotidiano di osservazione del mondo naturale, presto modificato nelle linee essenziali del suo astrattismo maturo.

La stagione del MAC allineacerchi, ellissi, giochi di triangoli o losanghe issati con grazia ed equilibrio in composizioni mobili, vibranti, spesso realizzate in Plexiglas; sintesi estrema di motivi tratti dal regno selvatico, declinati secondo le regole costruttive della natura.

Le suggestioni spaziali diffuse nella Milano degli anni Cinquanta si rivelano in opere che tradiscono il miraggio della corsa alla luna, sintetizzato da Regina in traiettorie di segni nel vuoto, combinazione ideale fra le linee-forza di matrice futurista e lo spazialismo di Fontana.

Completa la mostra una monografia, pubblicata da GAMeC Books ed Éditions du Centre Pompidou, con saggi di Christine Macel, Lorenzo Giusti, Chiara Gatti, Paolo Campiglio e Paolo Sacchini, concept grafico di Leonardo Sonnoli e Irene Bacchi, e con un progetto fotografico di Delfino Sisto Legnani.

L’allestimento è a cura del designer Francesco Faccin.

La mostra è realizzata grazie al contributo speciale del Comune di Bergamo.

Si ringrazia inoltre Santini Cycling Wear per il sostegno.

Gamec Bergamo

Via San Tomaso, 53
24121 Bergamo
Tel: 035 270272

AUTORI CORRELATI
Regina Bracchi
04 Ago 2021
Regina. Della Scultura - Gamec Bergamo
27 Apr 2021
JOSE DAVILA
25 Mar 2021
Stefano Boccalini. La Ragione nelle mani. Maison Tavel/Musée d’Art et d’Histoire
01 Feb 2021
Performance come metodologia. Gesti e scritture di Jacopo Miliani
04 Nov 2020
Ugo La Pietra. Viaggio sul Reno
02 Nov 2020
Atanasio Soldati. Catalogo generale dei dipinti
27 Ott 2020
Jacopo Miliani. La Discoteca
27 Ott 2020
Ugo La Pietra. Arte e territorio
27 Ott 2020
L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80 Cioni Carpi | Gianni Melotti
04 Set 2020
miart 2020
06 Giu 2020
LUCA FREI - Dal giorno al giorno - Kunsthalle Malmö
27 Dic 2019
Gianni Melotti - La foto-grafia è facile
27 Dic 2019
La Storia Segreta delle 32 Immagini di Finta Guerra - Gianni Melotti
23 Dic 2019
Jacopo Miliani FLASH ART #346 Ottobre –Novembre 2019 I don't dance but I also dance: Jacopo Miliani di Ilaria Gianni
23 Dic 2019
One look is worth ten thousand words

14 Nov 2019
Open Gallery #18 - 30 novembre
29 Ott 2019
Ugo La Pietra - Storie di cose, luoghi e persone 1961 - 2017
29 Ott 2019
Ugo La Pietra - Opere, installazioni, film d'artista
29 Ott 2019
Ugo La Pietra - Abitare è essere ovunque a casa propria
28 Set 2019
Piero Dorazio - Forma e Colore
28 Set 2019
Giulio Paolini. Del Bello ideale, catalogo della mostra, Fondazione Carriero, Milano
26 Set 2019
Ugo La Pietra - Argomenti per un dizionario del Design
20 Set 2019
CAMPO UMANO - Arte pubblica 50 anni dopo
14 Lug 2019
David Tremlett - New Outside Wall Drawings - 3 Chiese a Rossa
05 Lug 2019
Stefano Boccalini - LA RAGIONE NELLE MANI / dialoghi tra arte e artigianato
14 Giu 2019
 Storie di verde pubblico cinque gazebi di Ugo La Pietra per la mostra
Resistenza / Resilienza

23 Mag 2019
Flavio Paolucci - Sotto al cielo
16 Mag 2019
Biennolo 2019 - Stefano Boccalini
23 Apr 2019
David Tremlett - "Wall SURFACES" (27 stops – Bari)
11 Apr 2019
bauhaus imaginista: Corresponding With - Luca Frei
11 Apr 2019
Il Museo del Design Italiano - Ugo La Pietra
04 Apr 2019
A Flower in My Mouth - Jacopo Miliani
17 Gen 2019
Hoysteria Prima personale dell'artista Oscar Giaconia in un'istituzione museale italiana - Artists' Film International #11 Presentazione del lavoro di Jacopo Miliani - When Dreams Become Necessity Trilogia video realizzata dall'artista Driant Zeneli
25 Ott 2018
Corraini Bookcorner - Artissima 2018
25 Ott 2018
Te Toca a Ti
25 Ott 2018
Whispering Catastrophe. On the language of men loving men in Japan - Jacopo Miliani e Sara Giannini
31 Lug 2018
Ugo La Pietra Fatto ad arte. Né arte né design
30 Lug 2018
Stefano Boccalini/Fabrizio Basso
09 Lug 2018
Ugo La Pietra - neuravnoteženi sistemi | Disequilibrating Systems
09 Lug 2018
Paesaggi Mentali / Traiettorie Naturali
07 Lug 2018
DUEL. Jose Dávila
23 Giu 2018
Photology AIR
13 Giu 2018
Jose Dávila The Feather and the Elephant
11 Giu 2018
bauhaus imaginista: Corresponding With, Kyoto
02 Giu 2018
UGO LA PIETRA ISTRUZIONI PER ABITARE LA CITTA’
31 Mag 2018
Take Me (I'm Yours)
18 Mag 2018
Art/Tapes/22
18 Mag 2018
Happenings / Isola dei Pescatori
06 Feb 2018
Ugo La Pietra. Storie brevi con
15 Gen 2018
David Tremlett, City drawing #1, 2017
10 Gen 2018
UNCHARTED TERRITORY: JOSE DÁVILA
03 Gen 2018
miart 2018
16 Dic 2017
Jacopo Miliani- Deserto
09 Dic 2017
Stefano Boccalini: Affetti - Monumento ai Caduti - Valdieri
09 Dic 2017
AGUA - 23 ARTISTAS CONTEMPORÂNEOS E QUESTÕES DA ÁGUA
09 Nov 2017
Gianni Melotti. Wetzlair
01 Nov 2017
Take Me (I'm Yours)
10 Ott 2017
Ugo La Pietra, Campo tissurato, I segni e l'urbano, a cura di Marco Scotini
07 Set 2017
Sulle vie dell'illuminazione. Il mito dell'India nella cultura occidentale 1808-2017
07 Set 2017
Livio Bernasconi – Carol Bove. Two Swiss American Artists. Spazio -1
04 Set 2017
François Morellet
27 Giu 2017
David Tremlett a Coazzolo
27 Giu 2017
Ugo La Pietra. Le mie giornate particolari con
27 Giu 2017
Gianni Melotti. Art/tapes/22. Video tape production
13 Giu 2017
Luca Frei Idle, 2017, Swiss Art Awards
31 Mag 2017
Jacopo Miliani - Male Male Malen
23 Mag 2017
UGO LA PIETRA. ABITARE A MILANO. Analisi e decodifica dello spazio urbano.
21 Apr 2017
DO DISTURB
21 Mar 2017
OPEN GALLERY #13
21 Mar 2017
Luciano Bartolini - Soffi
22 Feb 2017
Save the date
02 Feb 2017
Sintesi delle arti e unità di creazione. Vite di Andrè Bloc
15 Dic 2016
Throwing Balls At Night A Performance By Jacopo Miliani
12 Dic 2016
Luciano Bartolini. Pensando all'oriente. 1973 -1979
12 Dic 2016
Firenze 1977 Luciano Bartolini, Michael Buthe, Klaus Vom Bruch, Martin Kippenberger, Marcel Odenbach, Anna Oppermann, Ulrike Rosenbach &tc. —
09 Nov 2016
OPEN GALLERY #12
02 Nov 2016
Miart 2016
22 Ott 2016
Fondazione Rolla - Luisa Lambri - Maureen Gallace
30 Set 2016
Jacopo Miliani - A Slow Dance Without Name
11 Ago 2016
ZEIT VERSTREICHEN. Moment und Dauer in der Gegenwartskunst
21 Lug 2016
ANGOLAZIONI 2. ARTISTI DELLA COLLEZIONE BERLA.
16 Lug 2016
Gillo Dorfles. Oggi ogni artista è portato a creare forme autonome
16 Lug 2016
Gillo Dorfles. La relazione tra l'arte e l'inconscio
16 Lug 2016
JACOPO MILIANI BURNING DESIRE
13 Lug 2016
Hermann Scherchen, musicista e intellettuale con il cuore in Ticino
20 Giu 2016
Un percorso d'arte - Morcote
20 Giu 2016
Gillo Dorfles. Estetica senza dialettica
27 Mag 2016
Painting in Italy 1910s-1950s: Futurism, Abstraction, Concrete Art
04 Mag 2016
GIULIO PAOLINI - EXPOSITIO
21 Apr 2016
MASI - LAC- NUOVE CONSONANZE
19 Apr 2016
Miroslav Tichý - Rolla.info
14 Apr 2016
Frauenpower -Ausstellung 100 Jahre Frauen Power 1916-2016
05 Apr 2016
RIVIERA: FIRENZE 77- LUCIANO BARTOLINI - DIALOGO
05 Apr 2016
Jacopo Miliani A Slow Dance Without Name Kunsthalle Lissabon
17 Mar 2016
Luciano Bartolini - Pensando all'Oriente - MIART 2016
17 Mar 2016
RIVIERA
26 Nov 2015
Fondazione Giuliani
26 Nov 2015
PAINTING IN ITALY 1910S-1950S: FUTURISM, ABSTRACTION, CONCRETE ART - SPERONE WESTWATER
21 Nov 2015
Luca Frei Hermann Scherchen: alles hörbar machen II
20 Nov 2015
OPEN GALLERY #10
13 Nov 2015
Gillo Dorfles. Essere nel tempo
13 Nov 2015
Perform: Supposing layers of silence Jeremiah Day, Jacopo Miliani, Francesca Banchelli
29 Ago 2015
Trust
28 Ago 2015
THE 31ST BIENNIAL OF GRAPHIC ARTS IN LJUBLJANA
28 Ago 2015
Giulio Paolini, Teatro di Mnemosine
11 Lug 2015
Luciano Bartolini. Pensare all'Oriente, Identificazione di un feticcio. Villa Romana, Firenze
01 Lug 2015
LUGANO MOSTRA BANDIERA
13 Giu 2015
Trees. Rolla.info
10 Mar 2015
L'alcòva d'acciaio di Umberto Cavenago - PRIÈRE DE TOUCHER
30 Nov 2014
LC IN THE BIJLMER 2014
05 Dic 2008
INGLEBY GALLERY
20 Set 2006
Frieze Magazine | Archive | Luca Frei
Kunsthaus Glarus
Jacopo Milé
"Wall SURFACES" (27 stops – Bari) Presentazione dell’ultimo lavoro dell’artista britannico David Tremlett: un’opera pubblica per la città di Bari Com
LUCA FREI - From day to day